Ivalis – Italy

Caso cliente n°1: Consentire ai negozi di concentrarsi sul commercio

Questo marchio di ipermercati realizza da sempre internamente i propri inventari. Sebbene piuttosto soddisfatto dei propri inventari, ha comunque deciso di rivolgersi all’esternalizzazione per due motivi: da un lato, era consapevole del fatto che realizzando 2 inventari all’anno le sue squadre non avrebbero mai potuto acquisire l’abilità e l’esperienza di uno specialista dell’inventario che ne realizza svariate decine ogni sera e, dall’altro, la sua filosofia era che ognuno dovesse concentrarsi sul nucleo fondamentale del proprio lavoro. Trattandosi di squadre interne, il nucleo del lavoro era ovviamente il commercio. Nel 2006 ha quindi deciso di testare 2 fornitori di servizi (tra cui Ivalis), lasciando ai negozi la scelta di esternalizzare o meno. Ad oggi, il 90% degli ipermercati di questo marchio ha scelto l’esternalizzazione. Tra questi, circa 3 su 4 preferiscono Ivalis.
Il valore aggiunto di Ivalis (percezione del cliente):

  • Prossimità locale: «Ogni anno, le squadre sono le stesse». «Conoscono il negozio, i capireparto.» « Da un anno all’altro, notiamo una vera e propria trasmissione del know-how e dell’esperienza.»
  • Controllo del settore di attività: «Le nostre squadre effettuavano uno o due inventari all’anno. Le squadre Ivalis, invece, li fanno tutto l’anno: in fin dei conti, sono loro che gestiscono al meglio il capitolato d’oneri e le peculiarità dei nostri negozi».

 


Caso cliente n°2: Identificazione di prodotti e progetti «su misura»

Questo cliente possiede 120 negozi (settore bricolage) in Francia. Ciascun negozio dispone di uno stock di circa un milione di prodotti tra area di vendita e scorte. Nel 2013, ha avuto la necessità di identificare un certo numero di elementi di etichettatura sulla totalità dei prodotti. Chiaramente, occorreva « passare al setaccio » ogni riferimento. E il tutto in un lasso di tempo di qualche settimana.

Impossibile realizzare un tale progetto senza distogliere le squadre del negozio dal loro lavoro. Questa è la ragione per cui si è rivolto a Ivalis, affidandogli l’incarico di concepire e poi utilizzare il sistema. Missione compiuta.

Il valore aggiunto di Ivalis (percezione del cliente):

  • Su misura: «partendo da un foglio bianco, il progetto è stato elaborato nel giro di qualche settimana. Testato su un magazzino e poi su un negozio, è stato quindi impiegato su tutto il territorio».
  • Flessibile: «Avendo tempi molto stretti, le squadre dei negozi hanno talvolta mancato di un’adeguata preparazione. Ivalis ha saputo adattare di conseguenza la dimensione delle sue squadre».

Caso cliente n°3: Una capacità di agire simultaneamente in diversi paesi.

Questo cliente, uno dei pesi massimi della distribuzione nel settore tessile, ha deciso nel 2013 di affidare in esclusiva a Ivalis i suoi 1000 inventari sul territorio europeo. Questo, tuttavia, dopo aver testato per un anno un « secondo » fornitore di servizi.

La proposta di Ivalis:

  • Un coordinamento centralizzato, con un unico punto di accesso
  • La garanzia di una totale omogeneità nelle prestazioni: stessi strumenti, stessa procedura.
  • La rapidità di esecuzione e l’affidabilità degli inventari
  • Reporting e un follow-up sulla qualità.

Il valore aggiunto di Ivalis (percezione del cliente):

  • Prossimità locale: «Le squadre Ivalis sono squadre locali: i negozi non si trovano a dover affrontare problemi di comunicazione con squadre straniere».
  • Semplicità: «Un contatto commerciale per tutta l’Europa, un reporting di qualità centralizzato».

 


Caso cliente n°4: Il controllo della procedura di inventario

Il turnover delle squadre nelle boutique di prêt-à-porter rappresenta una vera difficoltà quando arriva il periodo degli inventari di fine saldi. La pensa sicuramente così Francesco P., responsabile di 5 negozi nella regione di Milano. Per lui il turnover delle squadre genera una perdita di competenza tra una campagna d’inventario e l’altra, che richiede una formazione e un addestramento spesso lunghi e fastidiosi. Senza parlare del rischio di errore, i cui effetti (esaurimento dello stock per un riferimento chiave) sono generalmente immediati sul volume di affari.

Una difficoltà che ha superato definitivamente affidando i suoi inventari a Ivalis

Il valore aggiunto di Ivalis (percezione del cliente):

  • «Una procedura decisamente ben rodata. Una pianificazione rapida e affidabile: nessuna modifica dell’ultimo minuto!»
  • «Un miglior controllo delle differenze inventariali: ci si sente rassicurati»
  • «Una gestione degli stock affinata, con un guadagno immediato sul volume di affari»